Spettacolo al Rally di Casciana Terme

AL RALLY DI CASCIANA TERME CARLO ALBERTO SENIGAGLIESI AFFIANCATO DA MARCO LUPI VINCE LA SUA TERZA GARA STAGIONALE, ALLE SUE SPALLE IL LIGURE BENVENUTI CON ALLE NOTE LA MANFREDI E SORPRENDENTE DELLA MAGGIORA-FAVALI SUL TERZO GRADINO DEL PODIO, TUTTI SULLE PERFOMANTI SKODA FABIA R5.

Casciana Terme-Lari, 22 settembre 2019

Una vittoria annunciata, ma non scontata, quella del duo locale composto da Carlo Alberto Senigagliesi e Marco Lupi nell’edizione del rilancio del Rally di Casciana Terme su cui la scuderia organizzatrice Laserprom015 ha puntato molto con risultati notevoli a partire dal numero e dalla qualità degli iscritti.  Senigagliesi ha fatto capire le sue intenzioni fin dalle prime battute portandosi in testa alla gara ed aggiudicandosi quattro dei sette appuntamenti cronometrati e mantenendo sempre la leader ship della gara. Gli altri due protagonisti del podio hanno mostrato il proprio valore con tempi di assoluto rilievo con il ligure Benvenuti, affiancato dalla brava Manfredi, giunto alla fine secondo assoluto e vincitore di due prove speciali ed il lucchese Della Maggiora che con alle note Favali ha invece guadagnato il terzo gradino del podio oltre che aggiudicarsi una prova speciale.

Gara a fasi alterni per Luca Pierotti che con la Milli ha perso sull’ultima prova speciale il podio ed ha colto la quarta piazza, risultato comunque che gli ha permesso di mantenere la leadership nel Trofeo Rally Toscano. Il follonichese Tucci, per la prima volta con alle note l’esperto Castiglioni ha effettuato una gara in vista della gara di casa per prendere conoscenza con la vettura. Anche Santini per la prima volta con Faucci ha continuato la sua fase di apprendistato con la R5 ed ha cosi completato il gruppo dei primi sei tutti con le performanti Skoda Fabia R5. Dietro alle Skoda un regolare Ancillotti che con Sanesi a fianco è sempre stato nei top ten della classifica con la sua Renault Clio S1600 aggiudicandosi la classifica tra due ruote motrici. Completano i top ten i protagonisti della numerosa classe R2B con il duo Vigilucci-Fabbri in evidenza e ottavi assoluti sempre davanti di stretta misura al locale Sardelli con alle note Giovacchini e terzo Raspini-Moriconi tutti con le prestanti Peugeot 208 R2.  

La vittoria, per il prestigioso Memorial Nicola Sardelli, pilota locale prematuramente scomparso per una malattia incurabile, è stata appannaggio del sempre veloce Bancalari che con la Righetti ha diviso la sua Renault Clio RS dopo un inizio sofferto per gomme non idonee al fondo viscido. Bancalari è stato costante e veloce ed ha approfittato dell’uscita di strada nelle fasi finali di Feti con cui stava battagliando. Buon esordio di Corti e la Catalano con un’altra Clio RS alla fine secondo di classe e gruppo che ha preceduto il poliedrico Morelli che con Riterini è ritornato all’asfalto con la sua Clio RS. Buona prestazione di un altro locale Caroti con il giovanissimo Crecchi sempre vicino al podio della propria classe ed alla fine tredicesimo assoluto. Tra i vincitori di classe da citare Di Giovanni-Giammasi primi della R3C con la Clio R3, Bubola-Bubola in N4 con la Mitsubishi Lancer  Evo X. Fagni e Massaro con la Clio Williams fanno loro la A7 e Lurci-Sandri invece vincono la numerosa classe N2. Mazzocchi-Camera su Citroen Saxo vincono una classe K10 decimata di ritiri, mentre Scatena-Benedetti vincono con autorità la numerosa classe A5 con la Peugeot 205 Rallye. Giovarruscio-Carignani fanno propria la combattiva classe A0 con la piccola Fiat Seicento. Il duo Stefanelli-Guerzoni invece vincono il gruppo Racing Start con la nuova Mini Cooper S e Davide e Riccardo Spadani sono primi nella N1 con la MG ZR 105 ed infine Gherardi-Cagnin con la Suzuki Swift si aggiudicano la Racing Start !.6.

Alla fine hanno concluso cinquantanove equipaggi degli ottantasei iscritti, soddisfazione per la scuderia organizzatrice la Laserprom015 che per bocca del suo Presidente Gianni Lazzeri ha, all’arrivo, ringraziato i numerosi partecipanti che hanno aderito alla gara, gli ufficiali di gara e tutto lo staff organizzativo, le amministrazioni che hanno ospitato con entusiasmo le varie fasi della manifestazione, le Forze dell’ordine che hanno permesso il regolare svolgimento di tutte fasi della gara e gli sponsor che hanno contribuito al buon esito del rally. Appuntamento perciò al prossimo impegno della Laserprom015 ossia il Rally di Pomarance in programma il 16/17 novembre.

Ufficio Stampa

37° Rally Casciana Terme

Foto concessa da Foto Zini