Jolly Racing Team e Brunero Guarducci vincono la 3^ Coppa Città di Pistoia

Ha garantito grandi soddisfazioni, il Rally Città di Pistoia archiviato - nel fine settimana - da Jolly Racing Team. La scuderia larcianese si è elevata sul primo gradino del podio del confronto riservato alle vetture storiche, la Coppa Città di Pistoia, grazie alla performance concretizzata con il raggiungimento del massimo obiettivo da parte di Brunero Guarducci. L’esperto driver, affiancato “alle note” da Sandro Sanesi, ha portato la sua BMW M3 di 4° Raggruppamento in vetta alla classifica regalando alla propria bacheca l’ennesima vittoria. Un prestigioso bis per il portacolori del sodalizio valdinievolino, già vincitore dell’edizione 2020 della gara e reduce dalla seconda posizione assoluta conquistata al recente Rally Reggello.

Nel confronto moderno, il Rally Città di Pistoia, vittoria di Gruppo N da parte di Emanuele Corti e Arianna Catalano, su Renault Clio RS. Un primato cristallino, frutto di una performance aggressiva che ha visto il pilota regolare gli avversari con distacchi marcati. Nella classe A7, quella dedicata alle vetture 2000 di Gruppo A, terza posizione per Luca e Fabio Fagni, con la loro Renault Clio Williams impegnata in un confronto di alto contenuto qualitativo. Una cornice che ha visto, in quinta posizione, la Peugeot 205 di Massimo Lentini e Marco Barsotti. Una prestazione convincente, quella del pilota lucchese, chiamato a far valere le caratteristiche della “francese” al cospetto delle più giovani Clio Williams. In settima posizione sono giunti Maurizio Corsi e Donato Iozzia, tornati sui sedili della Renault Clio Williams dopo il Rally Città di Lucca di luglio. Seconda posizione di classe S1600 per Gianfranco Masi e Sabrina Cintolesi, con la loro Renault Clio appesantita in termini cronometrici da due testacoda, con spegnimento della vettura e da una foratura. Grande spettacolo lo ha garantito la Peugeot 106 Maxi di Alessandro Scartabelli e Davide Becucci, esemplare kit che ha caratterizzato la seconda partecipazione stagionale dell’equipaggio.

Prosegue il trend positivo espresso da Giacomo Franceschini, secondo di classe A0 sulla Fiat Seicento condivisa con Francesco Magrini sul sedile di destra. Per l’Under 25 di Jolly Racing Team un’ulteriore conferma dopo la seconda piazza conquistata al Rally Reggello. Seconda esperienza in carriera e prima pedana d’arrivo per Fabrizio Marzico, impegnato in un confronto esclusivamente improntato a scopo didattico con Franco Nannetti, chiamato a fare da copilota sulla Fiat Seicento. Nella classe N3, quella che ha visto primeggiare Emanuele Corti, sesta posizione per Rossana Gabrielli e Cinzia Maddaleni, limitate da un problema al cambio della loro Renault Clio RS. Terzo posto di classe N2 per Emanuele Bellagamba e Alessio Pellegrini, su Peugeot 106, al primo podio stagionale. In terza posizione di classe N1 hanno concluso anche Massimo Gori e Riccardo Panelli, su Peugeot 205 Rally mentre, quinti di R2B, hanno concluso Francesco Bartali e Luigi Franceschi, con il pilota tornato all’agonismo dopo un anno di inattività. Quarto impegno stagionale, archiviato con i festeggiamenti sulla pedana d’arrivo, per Gianandrea Gherardi e Mattea Modenini, su Suzuki Swift, con il pilota atteso nel prossimo fine settimana sulle strade “tricolori” del Rally Due Valli.

Soddisfazioni sono arrivate anche dalle prestazioni offerte dai copiloti portacolori, con Alessio Natalini settimo di classe R5 su Skoda Fabia, Giovanni Foscarini secondo di A5 su Rover MG e Nicola Perrone vincitore in N1 su Peugeot 106. Quarta piazza di classe N2 per Lorenzo Fratta, sul sedile destro della Peugeot 106.